JIMINY … condividere un percorso per crescere in consapevolezza, intelligenza emotiva, competenze digitale e auto-determinazione

JIMINY è l’acronimo di Journey to lncrease your techniques of eMotional lntelligence, digital awareNess and entrepreneurship lilestYle. Il progetto è finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del programma Erasmus + Partenariati strategici per l’educazione degli adulti.

Il progetto si basa sull’evidenza che un basso livello di competenza digitale può lasciare una persona in una posizione di svantaggio sia nel proprio posizionamento nella società in senso lato, sia rispetto all’inserimento nel mercato del lavoro. Pertanto, esiste un chiaro legame tra il rafforzamento delle competenze digitali e gli sforzi per creare società più inclusive e coese. Di conseguenza, sia gli educatori degli adulti che le persone in cerca di lavoro si trovano a sviluppare sia le competenze digitali che l’intelligenza emotiva. Consapevolezza, capacità di emanciparsi e auto-determinarsi, motivazione, empatia e abilità sociali possono essere fattori costitutivi del successo personale e professionale.

L’obiettivo principale del progetto JIMINY è di aumentare le tecniche e le competenze tra i membri di alcuni gruppi svantaggiati nelle aree dell’intelligenza emotiva, della consapevolezza digitale e dello competenze imprenditoriale.

Più specificamente JIMINY intende:

o aumentare le possibilità di impiego per adulti scarsamente qualificati,

o aumentare la motivazione all’apprendimento,

o sviluppare competenze di base e specifiche per educatori e professionisti.

I risultati sviluppati dal progetto JIMINY sono un manuale di auto-aiuto e un personal trainer digitale.

Come primo passo, viene condotta una ricerca documentale per far luce sulle cause di base dei problemi in ogni paese e per registrare e valutare i vari sforzi in atto per risolverlo. Questa ricerca, insieme ai seminari, consentirà ai partner di fornire soluzioni incentrate sui problemi specifici per paese e sulle lacune specifiche delle iniziative locali.

Il progetto è implementato dal coordinatore ADES (Romania) insieme a CWEP – (Polonia), SYMPLEXIS (Grecia), Mindshift Talent Advisory (Portogallo), Valencia Innohub (Spagna), CCS Digital Education Limited (Irlanda) e LABC srl (Italia)